Seleziona una pagina
..e da Pabo’s ci sei mai stato??

..e da Pabo’s ci sei mai stato??

Da Pabo’s ci sono capiatato per caso, cioè a dire il vero grazie ad un’amica conosciuta 5 anni fa a Mykonos. Dopo cosi tanti anni ci siamo risentiti e abbiamo deciso di vederci e lei, sapendo della mia passione per la pizza, mi ha portato a Rovato da Pabo’s.

Io vi giuro che non ne avevo mai sentito parlare, ma la mia amica dice che è la migliore e c’è sempre strapieno, quindi mi sono incuriosito..

Eccoci arrivati (la mia amica la vedete all’interno), che dire..bellissimo il locale, primo impatto super positivo perchè leggo che utilizzano farine ricche di fibre e lievito madre, non male direi.

Fanno anche impasti senza glutine e per chi fosse intollerante al lattosio, su richiesta utilizzzano latte Accadì alta digeribilità (senza lattosio).

Da Pabo’s troviamo una pizza alta cotta in padella, super farcita, esempio in foto qui sotto.

 

Cosa abbiamo scelto noi?? 4 gusti:

– pomodoro, mozzarella, robiola della Cascina La Benedetta, pomodorino ciliegino, zucchine fresche.

– pomodoro, mozzarella, radicchio, porcini, Grana Padano 16/18 mesi d.o.p. (al nostro arrivo ci dicono di aver messo i funghi champignon al posto dei porcini perchè erano terminati)

– mozzarella, gorgonzola dolce d.o.p., pere, noci, miele.

– pomodoro, mozzarella, prosciutto cotto alla brace, scamorza affumicata, patate arrosto.

Pronta, via che andiamo a casa..

La vista è spettacolare, amo tantissimo le pizze super farcite e si vede dal mio sorriso :)) però purtroppo nel tragitto verso casa si è un raffreddata, causa anche i -2° di un gelido dicembre.

Comunque sia pizza ottima, ingredienti di qualità, abbinamenti gustosi. Si tratta di un impasto morbido, probabilmente fatto in doppia cottura.

Consiglio mio, accendete il forno e dategli una scaldata, risulterà ancora più buona (anche il giorno dopo).

Voi che ne pensate?..ne mangereste un trancio?

Hanno 3 punti vendita ed il 4 sarà aperto a breve in centro a Brescia, vi lascio il link del loro sito se volete più info o se volete dare un’occhiata al loro menù: https://www.pabos.it

Io qui ci tornerò sicuro, sono curioso di provare altri gusti..

A presto ragazzi.

Una serata con amici da Simone Padoan

Una serata con amici da Simone Padoan

A volte basta poco per essere felici, una serata con amici da Simone Padoan ai Tigli tra risate, qualche pettegolezzo e pizze fuori dal comune.

Non so se può servire a qualcuno questa info ma preontando il lunedi mattina per la serata, abbiamo rischiato di non trovare posto, ecco…figuratevi nel weekend, consiglio mio, non chiamate all’ultimo minuto.

Per me Padoan non era una novità, chiunque vive di pizza sa chi è Simone e sopratutto sa che prodotti propone, ma dato che i miei amici ne avevano solo sentito parlare ho deciso di fargli vivere l’esperienza, perchè una pizza ai Tigli non è solo una pizza, è un’esperienza culinaria a 360°.

Già l’impatto con la pizzeria è tanta roba, locale splendido, da poco completamente ristrutturato, con forni e banco pizza a vista dove poter ammirare Simone e i suoi collaboratori al lavoro. Non ci sono tantissimi posti, e i tavoli sono ben distanziati tra loro, che sembra un dettaglio da poco ma credo che sotto sotto sia apprezzato da tutti.

Decidiamo di fare una degustazione di 5 pizze diverse, giusto per provare più impasti e più farciture.

Partiamo con la burrata e gambero rosso crudo, su base croccante…

Continuiamo con la seconda proposta, la Cappasanta abbrustolita, lardo, maionese di corallo e cime di rapa, su base morbida…
Avanti la terza pizza degustazione, l’orto, con provola affumicata, zucca e i suoi semi, cipolla in carpione, puntarelle, su base croccante…
Penultima portata, una fuori menù, ma giuro che non ricordo il nome del formaggio, forse Roquefort, con cipolla caramellata, su base croccante..
Ed infine non potevamo non concludere con una stratosferica pomodoro San Marzano e burrata…

Vi è venuta fame, vero??

Inutile forse dirvi che erano tutte incredibilmente buone, pizze gourmet con la G mauiscola, ingredienti freschi e cucinati alla perfezione, si vede e si sente tutta la passione di Simone.

I miei amici sono rimasti davvero senza parole, esperienza unica anche per loro, da rifare al più presto.

Se volete fare qualcosa di diverso con la ”semplicità” della pizza è il posto perfetto.

Io in conclusione posso dire che Simone Padon è una garanzia, per me oltre che un collega, è un maestro, in tutti i sensi, felice di aver appreso da lui qualche segreto e di aver condiviso assieme il Pizza Up al Molino Quaglia.

Non posso fare altro che consigliarlo a tutti…

Vi lascio il link del sito di Simone Padoan: http://www.pizzeriaitigli.it/it/

Pin It on Pinterest