Seleziona una pagina
Krapfen Petra 1 e Farro Monococco Integrale

Krapfen Petra 1 e Farro Monococco Integrale

Non solo pizza…ebbene si, amo fare molte cose, voi chiudetemi in una cucina con un po’ di musica e vedrete che qualcosa mi invento.

Qui però non mi sono inventato nulla, ho semplicemente replicato la ricetta del maestro Simone Rodolfi, che ho incontrato martedi 16 gennaio, durante il corso organizzato dal Molino Quaglia.

Partiamo dalla ricetta..

 

Impasto:

Farina PETRA 1                                                                             gr. 500

Farina FARRO MONOCOCCO INTEGRALE                    gr. 500

Zucchero                                                                                           gr. 100

Burro                                                                                                  gr. 150

Lievito di birra                                                                               gr. 40

Sale                                                                                                      gr. 18

Tuorli                                                                                                  gr. 200

Latte intero                                                                                      gr. 400

Zeste d’arancia                                                                               pz. 1

 

Procedimento:

Mettete nell’impastratrice farina, lievito, latte e tuorli, dopo alcuni minuti aggiungete lo zucchero, il sale e l’arancia.

Una volta legati tutti gli ingredienti, aggiungete il burro e terminate di impastare finchè non risultera bello liscio. La temperatura finalme deve essere 25° circa.

Avvolgete l’impasto dei krapfen nella velina e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per 30/40 minuti.

Dopodichè formate le palline dal peso desiderato, io ho fatto 50 gr. (ideale per un prodotto da prima colazione). Adegiate le palline in una cassetta leggermente infarinata, coprite il tutto e lasciate lievitare a 26° per 2 ore.

Passate le due ore le palline devono essere raddoppiate.
Nel mentre scaldate l’olio a 165°-170° e friggere i krapfen, girandoli almeno due volte per lato durante la cottura.
Scolate e adagiate sulla carta per fritto, o carta assorbente come ho fatto io :))

Ed eccoli quiiiiiiii….

Io li ho farciti con una buonissima crema pasticcera e poi una bella spolverata di zucchero a velo.

Voi con cosa li farcireste?? Nutella?? Marmellata??

Vi giuro che sono buonissimi, la Petra 1 e il farro danno a questi krapfen un gusto incredibile.

Spero di esser stato chiaro nella spiegazione della ricetta, provateli e fatemi sapere.

Se avete dubbi o per qualsiasi chiarimento cercatemi in direct su Instagram, risponerò molto più velocemente li che via mail.

Grazie per il vostro tempo, a presto ragazzi.

Pin It on Pinterest